Stefano Ventura

Mi piace la precisione, la simmetria ed amo quando le cose sono tutte al loro posto, anche se la mia scrivania non lo dà a vedere.
Sin da bambino ho però dimostrato anche una grande vena creativa, tanto che quando mi regalavano i mattoncini Lego – il mio gioco preferito – finivo sempre per creare qualcosa di differente da quanto previsto sulle istruzioni.
Crescendo ho trovato nel marketing il luogo in cui fare convivere queste mie due anime, così da poter essere creativamente preciso.
Il marketing per me è l’unione tra arte ed analisi, tra fantasia e precisione, perché le più grandi idee di marketing sono nate dall’immaginazione ma nessun grande progetto ha preso forma senza il supporto dei numeri e di un’attenta analisi.
Sono fatto così, e nel mio lavoro metto tutto me stesso.